Testo scoorrevole

Paolo Pirani scrive su Twitter: Oggi San Benedetto, patrono d'Europa, e la bandiera europea sventola dal balcone della sede della Uiltec nazionale a Roma. L'Italia crede nella scelta europea ed il sindacato è parte fondante di questa prospettiva
Auguri per una Pasqua di Pace e Serenità
Auguri per una Pasqua di Pace e Serenità
Farmindustria; Pirani (Uiltec): “Le industrie del settore sono lo spazio ideale dove investire per la crescita”
Farmindustria; Pirani (Uiltec): “Le industrie del settore sono lo spazio ideale dove investire per la crescita”
Industria; Pirani (Uiltec): “Ci vuole un vero e proprio patto dello sviluppo per guardare avanti”
Industria; Pirani (Uiltec): “Ci vuole un vero e proprio patto dello sviluppo per guardare avanti”
L'Industria che salva il Paese
L'Industria che salva il Paese
Sciopero in Air Liquide
Sciopero in Air Liquide

Varata la piattaforma per il rinnovo del CCNL Pelli e Succedanei e Ombrelli e Ombrelloni per il triennio 2019-2022

13 febbraio 2019
E' di 115 euro per il settore delle pelli e di 110 euro per il settore degli ombrelli la richiesta dei sindacati
L’assemblea nazionale di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, riunitasi questa mattina a Bologna, ha varato la piattaforma per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro per gli addetti delle industrie manufatturiere delle “pelli e succedanei e ombrelli ombrelloni” con decorrenza 1° aprile 2019 - 31 marzo 2022.

La richiesta economica (al 3° livello) TEC (trattamento economico complessivo) è di 115 euro per il settore pelletteria è di 110 euro per il comparto degli ombrelli. La capacità del settore di coniugare rinnovamento strategico-organizzativo con una tradizione di sapienza artigiana ha determinato, nell’ultimo quinquennio, un incremento delle vendite, nel mercato internazionale, di oltre il 33% e uno sviluppo del settore stesso che conta oggi oltre circa 40 mila addetti e rappresenta il 9% dell’intera filiera della moda.
Per quanto riguarda il welfare contrattuale la richiesta di Cgil, Cisl, Uil è di elevare la quota aziendale al 2%, nel fondo di previdenza integrativa Previmoda, e di aumentare di 4 euro il contributo aziendale per ogni lavoratore è stato richiesto al fondo sanitario Sanimoda.
Sul versante normativo la piattaforma rivendicativa pone l’attenzione sui temi delle ‘filiere’, modello produttivo che caratterizza il settore, per contrastare chi opera nell’illegalità e chi pratica dumping contrattuale, economico e sociale.
Viene richiesta, inoltre, la riforma di tutto l’inquadramento contrattuale anche a fronte della continua innovazione tecnologica, tipica del settore, e il potenziamento della formazione, quale strumento di crescita professionale.
Sul piano dei diritti, nella piattaforma si evidenziano miglioramenti in tema di: malattia lunga; fruibilità di congedi parentali; articolazioni di orario, necessario a conciliare tempi di vita e tempi di lavoro; violenza di genere; miglioramento delle tematiche di ambiente e la sicurezza.
La piattaforma sarà subito inviata alla controparte “Assopelletteria” di Confindustria, per iniziare rapidamente il confronto.
Bologna, 13 febbraio 2019

Previdenza sanitaria integrativa

Previdenza complementare

UILTEC - Via Po, 162 – 00198 – Roma
Tel. (+39) 06.88.81.15.00
Fax (+39) 06.86.32.19.05
Email: segreteria.nazionale@uiltec.it
Pec: uiltecnazionale@pec.uiltec.it

uiltec mail

Social Network