Testo scorrevole

Paolo Pirani scrive su Twitter: Il Pil rischia di perdere un altro 0,2% rispetto al precedente trimestre.Un segno di ulteriore di involuzione nel contesto in cui l'economia e' ferma. Secondo questa nostra previsione nel terzo trimestre il Paese potrebbe entrare n una condizione di recessione tecnica. Preoccupati
Eni; Pirani (Uiltec):
Eni; Pirani (Uiltec): "Noi vogliamo rinnovare il contratto. Il 4 luglio sciopero generale degli addetti del settore Energia-Petrolio"
Il giudizio di Paolo Pirani su intesa Luxottica firmata ieri
Il giudizio di Paolo Pirani su intesa Luxottica firmata ieri
Industria; Pirani (Uiltec):
Industria; Pirani (Uiltec): "Iniziato il percorso per il rinnovo del Ccnl Gas e Acqua. Puntiamo ad un epilogo positivo in tempi accettabili"
La Uiltec e l'Amref insieme per l'Africa
La Uiltec e l'Amref insieme per l'Africa
Paolo Pirani su Twitter:
Paolo Pirani su Twitter: "Pronti a mobilitarci per il rinnovo del CCNL Energia Petrolio
Quel che divide sindacati e Confindustria Energia nel negoziato per il rinnovo del Ccnl dell’Energia e Petrolio
Quel che divide sindacati e Confindustria Energia nel negoziato per il rinnovo del Ccnl dell’Energia e Petrolio

Oggi il convegno della Uiltec sulle pari opportunità

11 luglio 2019
Le dichiarazioni di Paolo Pirani, Giovanni Bellissima ed Antonella Maggio all'agenzia di stampa La Presse

Pirani (Uiltec): Differenze genere in tema salariale e diritti è intollerabile
Roma, 11 lug. (LaPresse) - Quello delle pari opportunità: “E’ un tema attualissimo. Non è tollerabile il mantenimento di notevoli differenze di genere in tema di diritti, in tema salariale ma anche di dignità delle persone. Servono azioni di tipo legislativo. Occorre uscire dalla propaganda e assumere atteggiamenti concreti”. Lo dice parlando con LaPresse il segretario generale della Uiltec, Paolo Pirani. Da questo punto di vista il sindacato, che ha organizzato oggi a Roma un convegno dal titolo ‘Pari opportunità per un lavoro equo e giusto’, intende considerare le politiche di genere argomento dei rinnovi contrattuali. “I contratti devono prevedere pari diritti e pari possibilità di promozione. Oggi le donne nelle aziende sono discriminate come persone e come madri”, aggiunge Pirani. Altra questione all’ordine del giorno quella della cosiddetta ‘paga di genere’. “Una questione che non può essere affrontata solo dalle campionesse di calcio americane nel momento in cui vincono la coppa del mondo”, argomenta ancora Pirani sottolineando come il mondo della politica sia ancora “troppo indietro” su questo tema.

Bellissima (Uiltec): Tema pari opportunità sia al centro agenda politica
Roma, 11 lug. (LaPresse) - Realizzare politiche di genere per creare condizioni di coinvolgimento e piena integrazione nel mondo del lavoro. E’ l’argomento del convegno organizzato oggi a Roma dalla Uiltec dal titolo ‘Pari opportunità per un lavoro equo e giusto’. “Un tema che affrontiamo prima di tutto all’interno della nostra organizzazione promuovendo un coordinamento nazionale che costituisca uno strumento operativo per la realizzazione delle politiche di genere. Le regole le applichiamo prima a noi stessi”, spiega a LaPresse il segretario organizzativo della Uiltec, Giovanni Bellissima. “Quello delle pari opportunità è un tema che va messo al centro della discussione politica – aggiunge – stiamo lavorando affinché la presenza di genere si rafforzi all’interno di tutti i nostri organismi ma oltre a questo servono anche le politiche di genere. La nostra funzione è di lavorare sul territorio e all’interno dei presidi aziendali ma vogliamo anche promuovere l’argomento con iniziative di carattere nazionale”.

Maggio (Uiltec): Su tema pari opportunità politica ha molte lacune
Roma, 11 lug. (LaPresse) - Quello delle pari opportunità nel mondo del lavoro “è un tema che come sindacato abbiamo il dovere di mettere in luce. L’impegno che mettiamo nelle nostre trattative è quello di fare in modo che ci siamo condizioni più eque per tutte le donne nel mondo del lavoro. Vogliamo stimolare le persone su questo argomento tanto importante all’interno della nostra società”. E’ il pensiero di Antonella Maggio, coordinatrice nazionale Uiltec, che spiega così a LaPresse, il fine del convegno ‘Pari opportunità per un lavoro equo e giusto’ organizzato a Roma dall’organizzazione sindacale. Un tema sul quale, secondo Maggio, “la politica ha molte lacune che noi attraverso gli accordi e la contrattazione cerchiamo di colmare”.

Previdenza sanitaria integrativa

Previdenza complementare

UILTEC - Via Po, 162 – 00198 – Roma
Tel. (+39) 06.88.81.15.00
Fax (+39) 06.86.32.19.05
Email: segreteria.nazionale@uiltec.it
Pec: uiltecnazionale@pec.uiltec.it

uiltec mail

Social Network