Eni; Pirani (Uiltec): “Management dia un segno tangibile in termini di assunzioni e di acquisto del sito Saipem a Vibo Valentia”

11 ottobre 2018 
Dichiarazione di Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec nazionale

“Eni a Vibo Valentia deve determinare l’ acquisto e l’ ammodernamento del locale sito Saipem e la ricostruzione dell’organico necessario,  dalle attuali 140 a 200 unità. Questa scelta sarebbe coerente con le dichiarazioni rilasciate ieri sera dall’Ad di Eni, Claudio De Scalzi, dopo la riunione della ‘cabina di regia’ a Palazzo Chigi tra il governo e i vertici delle aziende pubbliche”. Lo ha detto Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, dopo aver incontrato a Roma una delegazione calabrese del sindacato dell’Energia, della Chimica e del Tessile della propria organizzazione. “Si è parlato molto di assunzioni nuove ed investimenti aggiuntivi per far crescere l’economia – ha continuato Pirani- e quale miglior occasione per dare un segno tangibile in questa prospettiva a favore del Meridione e della Calabria, in particolare. Ci attendiamo presto un riscontro positivo in tal senso”.

Ufficio Stampa Uiltec

UILTEC - Via Po, 162 – 00198 – Roma
Tel. (+39) 06.88.81.15.00
Fax (+39) 06.86.32.19.05
Email: segreteria.nazionale@uiltec.it
Pec: uiltecnazionale@pec.uiltec.it

uiltec mail

Social Network