Paolo Pirani a Taranto all'iniziativa "L'impegno, la coerenza, i risultati"

13 dicembre 2017
Il segretario generale Uiltec Paolo Pirani a Taranto per l’iniziativa “L’Impegno, il coraggio, i risultati” organizzato dalla Uil territoriale. Nel corso dell’incontro Pirani ha incontrato le RSU dell’area industriale.


“Le elezioni RSU hanno espresso per il 2016 numeri importanti: su 14 aziende la Uil si è classificata prima in 6, seconda in 4; all’Eni la Uiltec si è imposta con 112 voti su 278 votanti”. Così il segretario generale Uiltec è intervenuto nel corso dell’evento: “Questo perché i lavoratori ci hanno riconosciuto come organizzazione che meglio li rappresenta”. Infatti, c’è grande bisogno di rappresentanza. Eppure nella coscienza di gran parte del ceto politico il cittadino ha sostituito l’Operaio, annullando di fatto la capacità di rappresentanza sociale dei lavoratori e provocando il declino dell’industria”.
“Iniziative come questa di Taranto – ha proseguito il leader della Uiltec – si sviluppo industriale, energia, infrastrutture, sono necessarie perché riguardano temi nazionali che determinano il futuro dell’Italia e delle nuove generazioni; senza industria non può esserci sviluppo!”. Ma con un occhio all’ambiente. Infatti sull’Ilva il sindacalista ha specificato: “Non può essere chiusa. Solo a pochi chilometri abbiamo l’esempio di tecnologie realizzate per ambientalizzare la centrale Enel Federico II; tecnologie che possono benissimo essere utilizzate ed applicate immediatamente anche sullo stabilimento di Taranto”. 

Guarda l'intervista a Paolo Pirani

Copyright © 2013 UILTEC - All Rights Reserved.