Contratti, firmato a Milano il contratto tessile abbigliamento per 400 mila lavoratori. Pirani: “Positive esperienze nei settori industriali, ma Confindustria non dà spinta propulsiva alle relazioni industriali”

5 luglio 2017
Questa mattina a Milano è stato definitivamente sottoscritto il contratto di lavoro per i 400mila lavoratori del settore tessile-abbigliamento e costituito il fondo Sanimoda.

Il contratto prevede l’aumento di 90 euro complessivi (70 euro sui minimi, 12 euro su assistenza sanitaria, 8 euro sulla previdenza complementare) e l’introduzione di importanti miglioramenti normativi. “Si tratta di un fatto molto importante e positivo – commenta il segretario generale Uiltec, Paolo Pirani, -, ma dispiace che, anziché partire dalle concrete esperienze positive realizzate in tutti i settori industriali, Confindustria rimanga ancorata, come emerge anche dall’incontro di ieri a livello confederale, ad opzioni velleitarie e incapaci di fare assumere a quel livello la necessaria spinta propulsiva alle relazioni sindacali”. 

Copyright © 2013 UILTEC - All Rights Reserved.