Testo scorrevole

Paolo Pirani scrive su Twitter: “Bene il ritrovato dialogo con l’Europa. Ora investimenti a favore dell’industria, riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori, salvaguardia dei contratti nazionali”
Oggi Paolo Pirani ospite Rainews24
Oggi Paolo Pirani ospite Rainews24
Ripartire dal lavoro
Ripartire dal lavoro
Uiltec e Amref: Azionista della Salute
Uiltec e Amref: Azionista della Salute
Uiltec e Progetto Sud-UIL insieme in Argentina
Uiltec e Progetto Sud-UIL insieme in Argentina

Ambiente; Pirani (Uiltec): “Sindacato si muove a favore di un Patto per la Salute e a migliorare i rapporti con gli organi di vigilanza che si occupano di ambiente come l’Ispra”.

10 giugno 2020
Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, all’apertura del seminario di formazione degli Rls del sindacato dei lavoratori tessili, dell’energia e della chimica

“Come sindacato siamo impegnati a creare i presupposti perché tra noi, istituzioni ed imprese si stipuli un vero e proprio ‘Patto per la Salute’ utile a far crescere il Paese su tre direttrici ben definite, come la ricerca e lo sviluppo farmaceutico, la produzione di farmaci, la capillare presenza di strutture mediche sul territorio. Le risorse europee saranno determinanti a determinare l’attuazione concreta di questa impostazione”. Lo ha detto Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, aprendo i lavori in videoconferenza del seminario “Salute, Sicurezza e Ambiente rivolto a cinquanta quadri sindacali del sindacato dei lavoratori dei settori tessile, energetico e chimico. Al seminario in questione, oltre a Marco Lupi, responsabile del settore Salute e Sicurezza della Uiltec, ha preso parte Alessandro Bratti, direttore generale dell’Ispra, l’Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale che ha relazionato sulle finalità dell’istituto stesso nell’ambito del sistema nazionale specifico. “Il Patto –ha proseguito Pirani- si basa proprio sulla necessità di  produzione relativa ai farmaci essenziali; su realtà aziendali che devono essere un luogo sano e sicuro; su una sanità adeguata al territorio, mediante presidi ospedalieri idonei. I delegati sindacali della Uiltec che si occupano di sicurezza sul lavoro dovranno essere referenti tra azienda e territorio ed ampliare le loro competenze al meglio anche sugli aspetti ambientali. In questo senso va migliorato il rapporto ed il confronto tra gli organi di vigilanza che si occupano di ambiente ai vari livelli tra cui c’è l’Ispra. In questa logica, sindacato ed imprese possono dare un serio contributo al territorio in cui operano e allo sviluppo sostenibile che può caratterizzarlo”.
Ufficio Stampa Uiltec

Previdenza sanitaria integrativa

Previdenza complementare

UILTEC - Via Po, 162 – 00198 – Roma
Tel. (+39) 06.88.81.15.00
Fax (+39) 06.86.32.19.05
Email: segreteria.nazionale@uiltec.it
Pec: uiltecnazionale@pec.uiltec.it

uiltec mail

Social Network