Testo scorrevole

Paolo Pirani scrive su Twitter: “Bene il ritrovato dialogo con l’Europa. Ora investimenti a favore dell’industria, riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori, salvaguardia dei contratti nazionali”
Oggi Paolo Pirani ospite Rainews24
Oggi Paolo Pirani ospite Rainews24
Ripartire dal lavoro
Ripartire dal lavoro
Uiltec e Amref: Azionista della Salute
Uiltec e Amref: Azionista della Salute
Uiltec e Progetto Sud-UIL insieme in Argentina
Uiltec e Progetto Sud-UIL insieme in Argentina

Green Economy; Pirani (Uiltec): “Recovery Fund metterà a disposizione nel Paese ingenti risorse indispensabili all’economia circolare. Evitare ogni tipo di pregiudizio ideologico”

25 settembre 2020
Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec nazionale, oggi pomeriggio è intervenuto alla rassegna in corso a Milano de “Il verde e il Blu Festival”

Lo ha detto oggi pomeriggio Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec nazionale nel corso di una tavola rotonda inserita nella rassegna “Il verde e il Blu Festival” in svolgimento da questa mattina a Milano. Il leader della Uiltec si è pronunciato all’interno del “panel” dedicato a “Strategie circolari: mercati, consumi e community nel dopo crisi”. Pirani non ha mostrato dubbi: “Il ‘Recovery Fund’ –ha detto- metterà a disposizione nel nostro Paese ingenti risorse indispensabili all’economia circolare. Ma in Italia in questo senso da tempo abbiamo realizzato buone pratiche tuttora attuali. Mi riferisco, per esempio, alla riconversione industriale del sito industriale di Porto Torres, avvenuta nel 2011, grazie ad una ‘joint venture’ tra Eni e Novamont che ha portato alla produzione del sacchetto interamente biodegradabile”. Poi, il caso della Saxa Gres, un gruppo imprenditoriale con sede ad Anagni, in provincia di Frosinone, creato nel 2015 per introdurre i principi dell’economia circolare nel settore delle superfici ceramiche. Saxa Gres riutilizza materiali provenienti da rifiuti urbani altrimenti destinati alle discariche, a quello industriale occupazionale, concentrando la propria produzione in tre stabilimenti già esistenti, salvaguardando in tal modo centinaia di posti di lavoro. Infine, l’Eni che punta all’efficienza energetica e alla sostenibilità attraverso la cattura e lo stoccaggio della CO2. Insomma, ci sarà spazio per tutte le tecnologie di decarbonizzazione possibili: l’efficienza, la sostituzione del carbone con il gas, le rinnovabili, la riforestazione e anche la cattura e il sequestro della CO2. Uno dei vantaggi che ha l’Eni è la disponibilità di giacimenti di gas esauriti o in via di esaurimento nel medio Adriatico e a Ravenna, luoghi ideali per lo stoccaggio della CO2 in vista anche di un riutilizzo futuro. Insomma, questi esempi dimostrano che l’economia circolare va affrontata senza pregiudizi ideologici”

Ufficio Stampa Uiltec

Previdenza sanitaria integrativa

Previdenza complementare

UILTEC - Via Po, 162 – 00198 – Roma
Tel. (+39) 06.88.81.15.00
Fax (+39) 06.86.32.19.05
Email: segreteria.nazionale@uiltec.it
Pec: uiltecnazionale@pec.uiltec.it

uiltec mail

Social Network