Testo scorrevole

Paolo Pirani scrive su Twitter: “Bene il ritrovato dialogo con l’Europa. Ora investimenti a favore dell’industria, riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori, salvaguardia dei contratti nazionali”
Oggi Paolo Pirani ospite Rainews24
Oggi Paolo Pirani ospite Rainews24
Ripartire dal lavoro
Ripartire dal lavoro
Uiltec e Amref: Azionista della Salute
Uiltec e Amref: Azionista della Salute
Uiltec e Progetto Sud-UIL insieme in Argentina
Uiltec e Progetto Sud-UIL insieme in Argentina

Energia; Pirani (Uiltec): “Utilitalia ponga la questione industriale del servizio idrico nel Mezzogiorno indicando le scelte dei finanziamenti finalizzati in tal senso. Il sindacato pronto a fare la propria parte”

6 ottobre 2020
Oggi i sindacati di categoria hanno incontrato la presidente di Utilitalia (la Federazione delle imprese dei servizi di acqua, ambiente ed energia), Michaela Castelli, che ha illustrato lo studio sul piano di investimenti relativo al Recovery Fund

“Utilitalia ponga la questione industriale del servizio idrico nel Mezzogiorno indicando le scelte dei finanziamenti finalizzati in tal senso. Il sindacato pronto a fare la propria parte”. Lo ha detto Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, nel corso dell’incontro, tenuto questa mattina, tra i sindacati di categoria e la presidente di Utilitalia Michaela Castelli. Il vertice della Federazione delle imprese dei servizi di acqua, ambiente ed energia, ha illustrato ai dirigenti sindacali le proposte delle utility per il rilancio economico attraverso un preciso piano di investimenti collegato alle risorse del Recovery Fund. Si tratta di 1.300 progetti con quasi 16 miliardi e mezzo di euro di investimenti da parte delle imprese del settore che darebbe lavoro nel prossimo lustro a 234mila addetti. “Un piano che apprezziamo – ha sottolineato Pirani- ma occorre tener presente che rispetto alle buone proposte in campo energetico tuttora manca dalla parte pubblica una cabina di regia utile ad attuarle. Alla Pubblica Amministrazione manca, insomma, una vera capacità gestionale della progettazione, affinchè si possa concretizzare l’esecutività dei progetti dopo aver ricevuto  la correlata risposta tecnica. Soprattutto al Sud questa esigenza è impellente, perché continua a non esserci una vera e propria idea industriale da parte del servizio pubblico. E’una lacuna da colmare al più presto”
Ufficio Stampa Uiltec

Previdenza sanitaria integrativa

Previdenza complementare

UILTEC - Via Po, 162 – 00198 – Roma
Tel. (+39) 06.88.81.15.00
Fax (+39) 06.86.32.19.05
Email: segreteria.nazionale@uiltec.it
Pec: uiltecnazionale@pec.uiltec.it

uiltec mail

Social Network