Ccnl Gas Acqua. Iniziate le trattative per il rinnovo del contratto

}

11 Mag 2022

Si sono aperte questo pomeriggio a Roma le trattative per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro settore gas acqua

È essenziale realizzare un rinnovo contrattuale che garantisca il potere d’acquisto dei salari, in un momento difficile per il paese e in presenza di un’inflazione che sta destabilizzando la vita di tanti lavoratori e delle loro famiglie

Si sono aperte questo pomeriggio a Roma le trattative per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro settore gas acqua. Presenti al tavolo negoziale le rappresentanze delle organizzazioni sindacali di settore Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e i rappresentanti delle associazioni datoriali di Anfida, Assogas, Proxigas, Utilitalia.

Volontà comune delle parti, ribadito al tavolo di trattativa, quello di rinnovare in tempi brevi il contratto nazionale di lavoro, possibilmente prima dell’estate.

“In presenza di una generale fragilità di sistema, soprattutto dovuto alla pandemia da Covid, a cui i lavoratori hanno saputo assicurare una risposta pronta, e in una fase di cambio di modello di sviluppo generato dalla transizione energetica e dalla digitalizzazione, è necessario realizzare un nuovo modello di relazioni sindacali, partecipativo ed aticipativo, in grado di vincere queste difficili sfide che ci si parano davanti”: hanno detto i segretari generali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, rispettivamente Marco Falcinelli, Nora Garofalo, Paolo Pirani.

Difronte ai nuovi lavori che si sono creati con le trasformazioni digitali – hanno proseguito i tre Segretari Generali -, è necessaria una volontà condivisa che guardi alla formazione come elemento portante e a forme di certificazioni che attestino le nuove skill acquisite dai lavoratori”.

“È essenziale, in fine, realizzare un rinnovo contrattuale che garantisca il potere d’acquisto dei salari, in un momento difficile per il paese e in presenza di un’inflazione che sta destabilizzando la vita di tanti lavoratori e delle loro famiglie. In questo contesto,cogliamo con favore questa volontà condivisa di chiudere rapidamente il rinnovo”. Così hanno concluso Falcinelli, Garofalo, Pirani.

Potrebbe interessarti
Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Nella nottata del 18 giugno, dopo un’ intera giornata di trattativa, è stata siglata dalle Segreterie Nazionali, Coordinamento Nazionale RSU e vertici aziendali l’ipotesi di accordo sui temi della vertenza aperta da mesi in Hera. La lunga mobilitazione messa in atto...

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Livia Raffaglio, Segretaria nazionale della Uiltec, oggi alla tavola rotonda “Le relazioni industriali: presentazione dell’Osservatorio sulla legalità e lotta al dumping contrattuale”, nel corso dell’Assemblea pubblica di Assosistema-Confindustria a Roma. “La sfida al...