Chimica | Vertenza Portovesme al Mimit, i sindacati: “Costi energetici rientrati, ci sono le condizioni per riprendere l’attività”

}

24 Mar 2023

Da oggi registriamo che a Portovesme esistono tutte le condizioni perché gli impianti produttivi riprendano l’attività. Ma è necessario che l’azienda, controllata dalla multinazionale Glencore Spa, faccia marcia indietro rispetto a una scelta unilaterale che ha messo a rischio i livelli produttivi e occupazionali

“Da oggi registriamo che a Portovesme esistono tutte le condizioni perché gli impianti produttivi riprendano l’attività. Ma è necessario che l’azienda, controllata dalla multinazionale Glencore Spa, faccia marcia indietro rispetto a una scelta unilaterale che ha messo a rischio i livelli produttivi e occupazionali”. Così si sono pronunciati i vertici delle Segreterie nazionali di Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil, al tavolo convocato al Ministero delle Imprese e del Made in Italy, cui hanno partecipato i rappresentanti delle segreterie nazionali e regionali dei sindacati di categoria, quelli dei sindacati confederali di Cgil, Cisl e Uil, i rappresentanti della Regione Sardegna, istituzioni locali, azienda e parti sociali.

Leggi il comunicato stampa unitario

Potrebbe interessarti
28-29-30 maggio 2024 rinnovo organi sociali ARCA-FISDE

28-29-30 maggio 2024 rinnovo organi sociali ARCA-FISDE

Vota le liste UILTEC - Il vantaggio di essere insieme - Sicuri insieme, la giusta soluzione Il 28, 29, 30 maggio abbiamo bisogno del tuo sostegno e della tua partecipazione. Vota le liste UILTEC, migliora il livello di qualità di vita tuo e della tua famiglia. Scarica...