Contratto Artigiani Moda/Chimica/Ceramica. Ecco l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto

}

04 Mag 2022

Aumenti medi: 66 euro per il settore moda; 70,09 euro per il settore Chimico, Gomma Plastica e Vetro; 66,26 euro per Ceramica, Terracotta, Gres e Decorazione Piastrelle

Verrà aumentata di 4 euro la quota di versamento per l’ente bilaterale per le prestazioni integrative

Nel tardo pomeriggio di oggi è stata sottoscritta l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro del settore artigianato della chimica, della moda e della ceramica, tra le rappresentanze sindacali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e le rappresentanze delle associazioni datoriali Confartigianato, CNA, Claai, Casartigiani.

Il contratto coinvolge una platea di 250.000 lavoratori di cui 155.000 in circa 60 mila aziende per l’artigianato Moda e 95.000 lavoratori in 40 mila aziende per il settore chimico. Scaduto il 31 dicembre 2018, avrà vigenza fino al 31 dicembre 2022.

Leggi il comunicato stampa

Potrebbe interessarti
Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Nella nottata del 18 giugno, dopo un’ intera giornata di trattativa, è stata siglata dalle Segreterie Nazionali, Coordinamento Nazionale RSU e vertici aziendali l’ipotesi di accordo sui temi della vertenza aperta da mesi in Hera. La lunga mobilitazione messa in atto...

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Livia Raffaglio, Segretaria nazionale della Uiltec, oggi alla tavola rotonda “Le relazioni industriali: presentazione dell’Osservatorio sulla legalità e lotta al dumping contrattuale”, nel corso dell’Assemblea pubblica di Assosistema-Confindustria a Roma. “La sfida al...