Covid; Pirani (Uiltec): “Ora un deciso cambio di passo a sostegno del piano di Vaccinazione.”

}

04 Mar 2021

Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, a conclusione dei lavori del Consiglio provinciale di Ravenna del sindacato dei lavoratori tessili, dell’energia e della chimica

“Ora un deciso cambio di passo a sostegno del piano di Vaccinazione. Governo e parti sociali stabiliscano modi e tempi delle vaccinazioni in fabbrica”.

 

Il Consiglio in questione si è tenuto in videocollegamento questa mattina. “Temiamo che la ‘zona rossa’ possa diventare una condizione che a breve caratterizzerà non solo regioni come l’Emilia Romagna, ma l’intero Paese. Vanno assunte tutte le misure di prevenzione per fronteggiare la pandemia virale per garantire un lavoro in sicurezza a tutti gli addetti interessati. Ci vuole un sistema di vaccinazioni che duri nel tempo, ma fin d’ora, occorre vaccinare le persone all’interno dei luoghi di lavoro. Il Paese deve riappropriarsi dello spazio dell’autorità vaccinale e l’Europa deve ricontrattare i rapporti con le aziende produttrici del vaccino. Ribadiamo il nostro no alla frammentazione della vaccinazione e la maggioranza degli italiani deve essere vaccinata entro l’estate. Poi, occorre continuare a garantire adeguati investimenti al sistema produttivo, tenendo presente che bisognerà continuare a garantire il diritto ai lavoratori di andare in pensione, prevedendo un ricambio generazionale della forza lavoro entro i prossimi sette anni”. Per quanto riguarda le prospettive industriali dell’area ravennate il leader della Uiltec si è dichiarato fiducioso: “Ravenna potrebbe diventare una protagonista d’avanguardia della strategia di decarbonizzazione. La ‘carbon sequestration’, come sostiene uno studio della ‘Goldman Sachs’, è la chiave di volta per raggiungere il traguardo delle zero emissioni. Nel nostro Paese potrebbe produrre lo sviluppo di una filiera di servizi industriali di imprese che avrebbe la possibilità di esportare tale esperienza in tutto il mondo”.
Ufficio Stampa Uiltec

 

Potrebbe interessarti
Energia; Pirani: Bene intesa rinnovo Ccnl gas-acqua

Energia; Pirani: Bene intesa rinnovo Ccnl gas-acqua

203 euro a regime nel triennio 2022-2024 più altri 17 euro di produttività. Lavoratori apprezzeranno Dichiarazione di Paolo  Pirani, segretario generale Uiltec "Si tratta di un settore strategico per il Paese e siamo lieti di esser riusciti a rinnovare il Ccnl di...