Energia; Pirani: “Occorre una transizione che garantisca prospettive di sviluppo del Paese”

}

30 Nov 2021

Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, è intervenuto al convegno “Per una transizione sostenibile” organizzato da Confindustria Energia, presente il premier Mario Draghi

Mai come ora l’idea dell’energia è legata alle prospettive di sviluppo del Paese

Lo ha detto Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, che oggi è intervenuto al convegno “Per una transizione sostenibile”, organizzato a Roma da Confindustria Energia e dai sindacati di settore presso l’Auditorium Antonianum.

All’evento hanno partecipato: il Presidente del Consiglio Mario Draghi; i ministri Roberto Cingolani, Giancarlo Giorgetti; Andrea Orlando; i leader delle confederazioni sindacali e quelli delle categorie che seguono il settore energetico.

“Purtroppo – ha continuato Pirani-  il tema energetico è anche vissuto in modo controverso. Esiste il fattore della paura dovuta al rischio di disagi ambientali, o a quello inerente alla chiusura dei siti produttivi. Deve esser chiaro che l’energia non può essere una maledizione imperante, ma una vera e propria occasione di sviluppo.

Il “deal new green” può rappresentare il modo per realizzare al meglio la produzione industriale mediante una coerente politica correlata. Per farlo, però, dobbiamo avere una giusta visione complessiva.

Solo così la transizione energetica sarà una questione sostenibile e non una cosa per ricchi. Insomma, un passaggio verde che non lasci al verde le tasche della maggioranza dei cittadini”.

Ufficio Stampa Uiltec

Guarda il video dell’evento

Potrebbe interessarti
Che sia un 2022 riformista

Che sia un 2022 riformista

Articolo di Paolo Pirani su Il diario del lavoro La fiducia è la sola cura conosciuta per la paura “La fiducia è la sola cura conosciuta per la paura” sostiene un detto. Ed il 2022, iniziato da poco, sembra essere fatto a posta per testare la sua veridicità. Il...

Intesa sul Lavoro Agile nel gruppo Michelin

Intesa sul Lavoro Agile nel gruppo Michelin

Firmata l’ipotesi di accordo che disciplina il lavoro agile all’interno del Gruppo Michelin Italia Un accordo importante che, non solo è in linea con quanto previsto dal protocollo Governo-Parti sociali, ma definisce tavoli permanenti di confronto, sia nel 2022 che...