Energia; Piras: “Lavoratori e pensionati non reggono rincari energetici. Governo potenzi aiuti e si faccia sentire in Consiglio Ue”

}

15 Dic 2022

Dichiarazione di Daniela Piras, Segretaria generale della Uiltec

“Il nostro Paese continua ad essere esposto a pesanti speculazioni relative all’approvvigionamento energetico. In questo senso guardiamo con attenzione al Consiglio Ue, in corso di svolgimento a Bruxelles.

Occorre dare una seria risposta ai disagi dei lavoratori e pensionati che pagano duramente un ‘caro-bollette’ sempre più oneroso. E’ evidente che il mercato dell’energia in Europa non può continuare a funzionare senza un supporto agli Stati membri della Ue.

L’Italia soffre ad affrontare lo sforzo economico-finanziario per contenere l’impatto della speculazione sui prezzi del gas. Si parla tanto di solidarietà e condivisione, ma è inaccettabile che anche in questo settore siano sempre i più deboli a pagare. Il nostro governo si faccia sentire per una soluzione concreta ed esigibile in ambito comunitario. Ma in caso di insuccesso potenzi ancor di più gli aiuti in ambito nazionale per chi proprio non ce la fa più a reggere i rincari energetici”.

Ufficio Stampa Uiltec

Potrebbe interessarti
Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Nella nottata del 18 giugno, dopo un’ intera giornata di trattativa, è stata siglata dalle Segreterie Nazionali, Coordinamento Nazionale RSU e vertici aziendali l’ipotesi di accordo sui temi della vertenza aperta da mesi in Hera. La lunga mobilitazione messa in atto...

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Livia Raffaglio, Segretaria nazionale della Uiltec, oggi alla tavola rotonda “Le relazioni industriali: presentazione dell’Osservatorio sulla legalità e lotta al dumping contrattuale”, nel corso dell’Assemblea pubblica di Assosistema-Confindustria a Roma. “La sfida al...