Il contratto dei chimici sul Corriere della sera. Il parere di Paolo Pirani

}

22 Mag 2022

Caro-prezzi, i chimici chiedono il 6% in più

I sindacati: 180 euro in 3 anni. Stipendi, botta e risposta Bonomi-Orlando

Paolo Pirani: «Si tratta di un accordo che ha dimostrato di adattarsi a contesti e categorie produttive diverse. Questa flessibilità è preziosa oggi per gestire una congiuntura contraddistinta dall’aumento dei prezzi. Certo, al di là dei modelli che si utilizzano, centrale è la sostanza, cioè la possibilità di garantire ai lavoratori incrementi delle retribuzioni in grado di difendere il potere d’acquisto. Per questo l’aumento richiesto si aggira attorno al 6%»

Leggi l’articolo completo su Il Corriere della Sera

Potrebbe interessarti
Isab-Lukoil, cosa faranno Cdp e Invitalia?

Isab-Lukoil, cosa faranno Cdp e Invitalia?

Articolo di Antonello Di Mario su Startmag I dettagli sul decreto legge che ha salvato Isab-Lukoil di Priolo dalla chiusura, la posizione dei sindacati e gli scenari dopo la decisione del governo. Leggi l’articolo completo su Startmag

CCNL vetro. Al via le trattative per il rinnovo del contratto

CCNL vetro. Al via le trattative per il rinnovo del contratto

Aperte oggi a Roma tra la delegazione trattante di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e di Assovetro le trattative per il rinnovo de contratto nazionale di lavoro del settore del vetro in scadenza il prossimo 31 dicembre. “Abbiamo riscontrato positivamente la...