Industria; Piras: “il settore del vetro pioniere nella transizione ecologica ma abbisogna di investimenti coerenti a sostegno dei livelli occupazionali e produttivi”

}

23 Feb 2023

Oggi Daniela Piras, Segretaria generale della Uiltec, al convegno organizzato da Assovetro presso il Cnel

“La centralità passa per il benessere del lavoratore e questo obiettivo l’abbiamo colto non solo dal punto di vista economico, ma soprattutto in quello normativo nei rinnovi contrattuali nel settore del vetro. Ciò è stato evidente proprio nel 2020 nel rinnovo del Ccnl che è coinciso con l’anno dell’inizio della pandemia virale. Ecco perché il sistema di relazioni industriali che ci distingue è vincente e, di conseguenza, è fondamentale il confronto tra le parti e lo è il supporto al settore del vetro”

Lo ha detto Daniela Piras, Segretaria generale Uiltec, che oggi ha partecipato al convegno “Il futuro attraverso il vetro”, organizzato da Assovetro, l’associazione che riunisce le imprese del settore specifico, e tenuto a Roma presso l’aula Parlamentino del Cnel.

“Questo settore – ha continuato Piras – necessita di un fabbisogno energetico costante e molte aziende, in questo tempo di crisi, per non chiudere hanno prodotto in perdita. Se vogliamo rimanere il secondo Paese manufatturiero in Europa dobbiamo essere convinti di sostenere non solo l’intero settore, ma tutta la filiera correlata. Deve esserne convinta in particolar modo la politica, perché da questa realtà dipendono la legiferazione inerente, le scelte di politica industriale, le azioni conseguenti. Proprio la politica, che spesso non ascolta chi fa le cose, deve guardare alle prospettive ambientale, sociale, economico. Noi come sindacato abbiamo dimostrato di saper fare le cose a partire dalle risposte date all’impatto sociale e alle relazioni industriali che risaltano dalla contrattazione attuata. Il settore del vetro è un vettore pioniere nell’industria che affronta la transizione ecologica, passando da un’economia lineare ad una circolare. Mai come ora, in questo passaggio va realizzato il coerente sostegno al ruolo del lavoratore, a partire dal livello formativo. E non è un caso come il vetro stia guidando il progresso verso gli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. L’industria del vetro ha tutte le potenzialità per raggiungere gli obiettivi della transizione ecologica ed il sindacato con responsabilità ha deciso di condividere questa scelta in modo condiviso e partecipato”

Ufficio Stampa Uiltec

Potrebbe interessarti
Ecco la piattaforma per il rinnovo del Ccnl Uniontessile Confapi Moda

Ecco la piattaforma per il rinnovo del Ccnl Uniontessile Confapi Moda

270 euro la richiesta economica per il triennio 01/04/2024 - 31/03/2027 L’Assemblea Unitaria delle delegate e dei delegati di FILCTEM CGIL, FEMCA CISL, UILTEC UIL, del Contratto Nazionale di Lavoro Uniontessile CONFAPI ha varato nel pomeriggio di oggi a Bologna la...