Industria; Piras (Uiltec): “Positivo accordo su gas tra governo e Regione Sardegna. Ora il decreto il Cdm”

}

11 Nov 2023

Dichiarazione di Daniela Piras, Segretaria generale della Uiltec

“E’ positivo l’accordo su gas e sulla dorsale previsto in Sardegna tra governo e regione. In verità si sarebbero dovuti prevedere due rigassificatori, uno a Portovesme e l’altro a Porto Torres. Si realizzerà solo quest’ultimo.

Cosi’ hanno deciso il governo e la regione. Martedì ratificheranno un accordo e subito dopo l’intesa sara’ molto probabilmente tradotta in Decreto dal Consiglio dei ministri.

Il Dpcm del 2020 aveva previsto per la Sardegna la forrnitura di gnl con bettoline da Panigaglia (La Spezia) e Livorno e due rigassificatori uno Porto Torres e l’altro a Portovesme. Il Dpcm è stato impugnato dalla Regione Sardegna con ‘udienza a sentenza’ prevista presso Consiglio di Stato il prossimo 16 novembre , al fine di scongiurare il probabile esito negativo.

Ecco perche’ governo e regione hanno convenuto di stipulare l’accordo in questione. Ed ecco perche’ e’ andata bene per il sito di Porto Torres e non per quello di Portovesme dove c’è stata l’opposizione della Regione stessa e del comune di Portoscuso.

Siamo fermamente convinti che bisogna creare in Sardegna le stesse condizioni di sicurezza energetica del resto d’Italia. La Sardegna ha bisogno di gas per poter sopravvivere economicamente e ritrovare la via della crescita industriale”.

Ufficio Stampa Uiltec

Potrebbe interessarti
Ecco la piattaforma per il rinnovo del Ccnl Uniontessile Confapi Moda

Ecco la piattaforma per il rinnovo del Ccnl Uniontessile Confapi Moda

270 euro la richiesta economica per il triennio 01/04/2024 - 31/03/2027 L’Assemblea Unitaria delle delegate e dei delegati di FILCTEM CGIL, FEMCA CISL, UILTEC UIL, del Contratto Nazionale di Lavoro Uniontessile CONFAPI ha varato nel pomeriggio di oggi a Bologna la...