Infortuni; Pirani: “Chiediamo prevenzione e sicurezza sul lavoro ma a volte è come abbaiare alla luna”

}

03 Mag 2021

La costernazione di Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, per l’incidente mortale accaduto in una fabbrica tessile in provincia di Prato

“Dolore, sgomento, e necessità dell’accertamento delle responsabilità. Ancora una morte sul lavoro e noi che continuiamo a chiedere prevenzione e sicurezza nelle fabbriche. Ma ancora una volta sembra come abbaiare alla luna”.

Così Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec, ha commentato la tragedia accaduta in una fabbrica tessile a Montemurlo, in via Garigliano. Infatti, nel sito in questione, ubicato nel piccolo comune della provincia di Prato: un’operaia di 23 anni, residente a Pistoia, è deceduta questa mattina mentre stava lavorando a un orditoio.

La giovane donna è rimasta agganciata al rullo, finendo intrappolata nel macchinario. Quest’ultimo è stato posto sotto sequestro per consentire di effettuare tutti i necessari accertamenti.

“Per noi i temi della salute, della prevenzione, della sicurezza sul lavoro – ha continuato Pirani- rappresentano gli assi portanti della tutela dei diritti dei lavoratori stessi, ma ancora una volta questa propensione sindacale si infrange sull’ennesima vittima in fabbrica. Si tratta di un evento tragico, avvenuto a soli due giorni dalla ricorrenza del Primo Maggio, dove Sindacati ed Istituzioni hanno messo al centro delle iniziative proprio il lavoro ed in particolare il lavoro sicuro.

Gli infortuni sul lavoro sono un problema enorme per il Paese: troppi sono gli incidenti che accadono ogni giorno. La sicurezza sul lavoro va perseguita sempre, con un lavoro condiviso tra sindacati, imprenditori e istituzioni. Insieme dobbiamo impegnarci maggiormente al fine di ridurre significativamente questi eventi drammatici, con continue iniziative di informazione e formazione, per una nuova cultura della prevenzione.

Alla famiglia dell’operaia deceduta le sentite condoglianze nel nostro sindacato che attende gli esiti dell’azione della Magistratura”

Ufficio Stampa Uiltec

Potrebbe interessarti
Energia; Pirani: Bene intesa rinnovo Ccnl gas-acqua

Energia; Pirani: Bene intesa rinnovo Ccnl gas-acqua

203 euro a regime nel triennio 2022-2024 più altri 17 euro di produttività. Lavoratori apprezzeranno Dichiarazione di Paolo  Pirani, segretario generale Uiltec "Si tratta di un settore strategico per il Paese e siamo lieti di esser riusciti a rinnovare il Ccnl di...