Lavoro; Pirani: “il rinnovo del Ccnl Energia e Petrolio a 235 euro rappresenta un ottimo risultato ed aiuta la ripresa industriale del Paese in questa fase critica”

}

21 Lug 2022

Dichiarazione di Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec

Lavoro; Pirani (Uiltec): “il rinnovo del Ccnl Energia e Petrolio a 235 euro rappresenta un ottimo risultato ed aiuta la ripresa industriale del Paese in questa fase critica”

‘Un altro importante Ccnl del settore industriale rinnovato dai rappresentanti di imprese e sindacati. Il rinnovo del contratto nazionale di Energia e Petrolio che riguarda circa 40mila addetti aiuta la ripresa industriale del Paese, tutelando allo stesso tempo i fattori del lavoro e della produzione. Nell’ipotesi di intesa sottoscritta dalle parti l’ aumento medio a regime nel corso del triennio 2022-2024 di 235 euro è un epilogo per cui siamo estremamente soddisfatti. I lavoratori apprezzeranno i contenuti sia dal punto di vista economico e normativo”

Ufficio Stampa Uiltec

Potrebbe interessarti
Energia; Pirani: “Ci vuole,mai come ora, un tetto al prezzo del gas”

Energia; Pirani: “Ci vuole,mai come ora, un tetto al prezzo del gas”

Dichiarazione di Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec “Porre un tetto al prezzo del gas è cosa buona e giusta. Lo proponiamo da tempo; lo stesso hanno fatto imprese come Eni; è giunto il momento che il governo si faccia sentire presso la Commissione europea...