Lukoil: Uiltec, incontro importante ma resta nodo banche

}

18 Nov 2022

Daniela Piras intervistata dall’agenzia di stampa La Presse

“Una riunione credo molto importante” quella di oggi su Lukoil al Mimit, presieduta dal Ministro Picchetto e dal ministro Urso, e a cui erano presenti anche il presidente della regione Sicilia Schifani e l’azienda.

Ma “ci sono ancora dei nodi da risolvere: il governo ha fatto sì che venisse interessata la Sace ma ancora non c’è la risposta positiva da parte delle banche, affinché possa essere data continuità al sistema di credito”.

È il bilancio della Uiltec al termine del tavolo, come ha spiegato ai cronisti la segretaria generale Daniela Piras, sottolineando che la situazione, quindi, è ancora preoccupante. “C’è la necessità di garantire il credito alla Lukoil perché possa continuare ad acquistare il greggio sul mercato. Ci è stato garantito un impegno ulteriore affinché vengano al tavolo anche gli interessati – quindi le banche – che rappresentano il sistema creditizio del nostro paese”, ha proseguito Piras.

“Dobbiamo cercare di dare continuità alla produzione della raffineria e ai livelli occupazionali. Sono interessati 10.000 lavoratori del tessuto industriale siciliano e altri lavoratori dell’intero mezzogiorno del nostro paese”, ha ricordato la segretaria.

Potrebbe interessarti
Isab-Lukoil, cosa faranno Cdp e Invitalia?

Isab-Lukoil, cosa faranno Cdp e Invitalia?

Articolo di Antonello Di Mario su Startmag I dettagli sul decreto legge che ha salvato Isab-Lukoil di Priolo dalla chiusura, la posizione dei sindacati e gli scenari dopo la decisione del governo. Leggi l’articolo completo su Startmag

CCNL vetro. Al via le trattative per il rinnovo del contratto

CCNL vetro. Al via le trattative per il rinnovo del contratto

Aperte oggi a Roma tra la delegazione trattante di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e di Assovetro le trattative per il rinnovo de contratto nazionale di lavoro del settore del vetro in scadenza il prossimo 31 dicembre. “Abbiamo riscontrato positivamente la...