google-site-verification=4D8saRoM28MTNhOV0nH9Dgk9S5jtxbcNlNggLLQ3Eos

Moda, sindacati: “Ok le proposte del governo se finalizzate al mantenimento dei posti di lavoro e allo sviluppo di nuova occupazione”

}

14 Lug 2021

E’ necessario ribadire che la proroga ottenuta sui licenziamenti e la cassa Covid vada estesa per tutto il 2021

Il Governo ha avanzato delle proposte su reshoring, formazione e riqualificazione del personale, sia occupato che disoccupato, attraverso l’utilizzo dei fondi del Pnrr in un’ottica di modernizzazione e di digitalizzazione

Ieri pomeriggio, al Mise, si è svolto l’atteso incontro tra le rappresentanze sindacali di Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil, le rappresentanze datoriali di Confindustria Moda, Confartigianato e CNA, e del Governo con il viceministro Pichetto e il direttore generale del ministero del Lavoro, Andrea Bianchi.

All’ordine del giorno la presentazione dei contenuti del documento programmatico elaborato dall’esecutivo per la salvaguardia occupazionale e il rilancio del settore della moda che, come è noto, è stato quello su cui più ha gravato la crisi pandemica.

Leggo il comunicato stampa unitario

 

Potrebbe interessarti