Pirani, valuteremo il nuovo governo dal confronto con le parti sociali e dalle risposte che avremo su lavoro, pensioni, fisco

}

30 Set 2022

Intervista a Paolo Pirani su il Diario del lavoro

Paolo Pirani, segretario generale Uiltec, come valuta l’esito del voto del 25 settembre?

Rispetto a quella che era la base sociale di Berlusconi, oggi mi sembra prevalga un voto che da un lato definirei piccolo borghese -perbenista, che si è indirizzato verso Fratelli d’Italia, e dall’altro un voto “assistenzialista”, confluito verso i Cinque stelle. In questo quadro, il Pd è rimasto a metà del guado, ne carne ne pesce, mentre il Terzo Polo è rimasto troppo piccolo per contare. Ma il dato che più colpisce è indubbiamente l’aumento dell’astensione.

Leggi l’intervista completa su Il diario del lavoro

Potrebbe interessarti
Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Gruppo Hera Revoca sciopero dello straordinario del 24 giugno 2024

Nella nottata del 18 giugno, dopo un’ intera giornata di trattativa, è stata siglata dalle Segreterie Nazionali, Coordinamento Nazionale RSU e vertici aziendali l’ipotesi di accordo sui temi della vertenza aperta da mesi in Hera. La lunga mobilitazione messa in atto...

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Lavoro; Raffaglio: “Vincere la sfida contro il dumping contrattuale”

Livia Raffaglio, Segretaria nazionale della Uiltec, oggi alla tavola rotonda “Le relazioni industriali: presentazione dell’Osservatorio sulla legalità e lotta al dumping contrattuale”, nel corso dell’Assemblea pubblica di Assosistema-Confindustria a Roma. “La sfida al...