Il rilancio del distretto Calzaturiero Veneto parte dalla formazione del capitale umano

}

31 Mag 2021

Acrib, Filctem -Cigl, Femca – CISL, Uiltec-Uil del Veneto hanno presentato alla Regione alcune proposte per la ripartenza del comparto

Determinante la qualità delle relazioni industriali e la capacità di governare i processi di cambiamento del mondo del lavoro attraverso modelli partecipativi

Il documento riconosce la centralità della formazione per incentivare la competitività del settore nei mercati e per favorire il mantenimento e l’incremento degli attuali livelli occupazionali.

Per realizzare questi obbiettivi risulterà determinante la qualità delle relazioni industriali e la capacità di governare i processi di cambiamento del mondo del lavoro attraverso modelli partecipativi.

Leggi il testo dell’accordo

Potrebbe interessarti
Quale futuro per il petrolchimico di Porto Marghera?

Quale futuro per il petrolchimico di Porto Marghera?

Secondo Pirani il progetto per un hub dell’idrogeno a Porto Marghera costituirebbe un’ipotesi di alto livello e vaste potenzialità In quest’ottica sarebbe conseguenziale un piano di assunzioni rivolte alle nuove generazioni e caratterizzato da competenze innovative Il...

La scossa della crescita

La scossa della crescita

L’economia italiana, malgrado le tante avversità di questa stagione difficile, ancora una volta dimostra di avere la forza per rialzarsi. Persino quando vorrebbero innovare fanno proposte capaci di dare voce alla protesta degli interessi di oggi, ma non capaci di...