google-site-verification=4D8saRoM28MTNhOV0nH9Dgk9S5jtxbcNlNggLLQ3Eos

Il sindacato e l’emergenza sanitaria. Il racconto della Uiltec

}

07 Ott 2021

Una grande organizzazione sindacale raccontata attraverso gli editoriali scritti dal suo leader nel tempo della pandemia

Per noi una commessa non vale una vita

In uscita, nella seconda metà di ottobre, il nuovo libro di Paolo Pirani “La Uiltec al tempo della pandemia”, (“Arcadia Edizioni”, prezzo di copertina 12 euro). Spiega il leader della organizzazione sindacale: “Per noi una commessa non vale una vita”. Anticipiamo l’introduzione del testo che raccoglie gli editoriali pubblicati sul mensile “Industri@moci” nell’ultimo biennio.

Una grande organizzazione sindacale raccontata attraverso gli editoriali scritti dal suo leader nel tempo della pandemia.

Per quasi due anni i fondi d’apertura di Industri@moci, il mensile della Uiltec nazionale, hanno descritto il Paese analizzando il contesto nazionale, la specificità industriale, le iniziative da intraprendere in ambito economico, i risultati determinati dal punto di vista sindacale.

Il tutto mentre l’Italia era caratterizzata da provvedimenti legislativi che scandivano il perdurare di un’emergenza sanitaria in vigore tuttora.

Leggi l’articolo su Formiche.net

Potrebbe interessarti
Il giusto equilibrio nell’uso delle fonti energetiche

Il giusto equilibrio nell’uso delle fonti energetiche

Articolo di Paolo Pirani su Il diario del lavoro Non vi è rosa senza spine, ma vi sono parecchie spine senza rose “Non vi è rosa senza spine, ma vi sono parecchie spine senza rose” osservò argutamente il filosofo Schopenhauer. Potrebbe essere perfino la foto del...