La transizione energetica non uccida l’industria. La richiesta dei sindacati

}

20 Lug 2021

Le preoccupazioni dei sindacati per il documento “Fit for 55″, presentato il 14 luglio scorso dalla presidenza della Commissione Europea. Il convegno del “Miglio blu” organizzato alla Spezia dalla Uiltec. Il ministro Cingolani che dalle colonne del Messaggero risponde alle critiche

I lavoratori e le future generazioni non possono pagare i costi della transizione, sia in termini sociali che in termini di aumento del debito pubblico dovuto alla restituzione delle risorse assegnate al PNRR

Le organizzazioni sindacali Filctem Cgil, Femca Cisl, Flaei Cisl e Uiltec Uil, in linea con quanto dichiarato da IndustriAll Europe e dalla Ces, esprimono forte preoccupazione per le proposte contenute nel documento “Fit for 55”, presentato il 14 luglio scorso dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.

Leggi l’articolo completo su Formiche.net

 

 

Potrebbe interessarti
Che sia un 2022 riformista

Che sia un 2022 riformista

Articolo di Paolo Pirani su Il diario del lavoro La fiducia è la sola cura conosciuta per la paura “La fiducia è la sola cura conosciuta per la paura” sostiene un detto. Ed il 2022, iniziato da poco, sembra essere fatto a posta per testare la sua veridicità. Il...

Intesa sul Lavoro Agile nel gruppo Michelin

Intesa sul Lavoro Agile nel gruppo Michelin

Firmata l’ipotesi di accordo che disciplina il lavoro agile all’interno del Gruppo Michelin Italia Un accordo importante che, non solo è in linea con quanto previsto dal protocollo Governo-Parti sociali, ma definisce tavoli permanenti di confronto, sia nel 2022 che...