b

Webinar: “Prospettive dello smart working nel settore elettrico oltre l’esperienza Covid”

}

17 Gen 2021

Prospettive dello smartworking

Vi ricordiamo che il 13 gennaio 2021, a partire dalle ore 10:00, si svolgerà il webinar “Prospettive dello smart working nel settore elettrico oltre l’esperienza COVID”, che costituirà l’occasione per analizzare, insieme alle istituzioni e alle associazioni di rappresentanza del mondo del lavoro e delle imprese, tematiche di forte attualità e rilevanza quali le modalità di lavoro smart e agile, le politiche vigenti e le sfide e i cambiamenti che stanno vivendo tutti i lavoratori.

PROGRAMMA

  • 10.00 Saluti introduttivi
  • Agostino Re Rebaudengo, Presidente Elettricità Futura
  • Michaela Castelli, Presidente Utilitalia
  • 10.15 Presentazione dello studio “Analisi delle Forme di Lavoro in remoto. Cosa è cambiato con la pandemia”
  • Paolo Neirotti, Professore ordinario Politecnico di Torino
  • Moderazione tavola rotonda
  • Giorgio Pogliotti, Il Sole24Ore
  • 10.30 Tavola rotonda “Digitalizzazione e lavoro: quali le politiche necessarie?”
  • Silvia Ciucciovino, Professore ordinario Università di Roma Tre
  • Arturo Maresca, Professore ordinario Università La Sapienza Roma
  • 11.00 Tavola rotonda “Il futuro dello smart working, oltre l’emergenza del COVID-19”
  • Filippo Contino, Senior Advisor Elettricità Futura
  • Marco Falcinelli, Segretario Generale FILCTEM CGIL
  • Salvatore Mancuso, Segretario Generale FLAEI CISL
  • Paolo Pirani, Segretario Generale UILTEC UIL
  • Emilia Rio, Risorse Umane e Organizzazione TERNA
  • Adolfo Spaziani, Senior Advisor Utilitalia
  • 11.45 Conclusioni
  • Francesca Puglisi, Sottosegretario Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
Potrebbe interessarti
Energia; Pirani: “Ci vuole,mai come ora, un tetto al prezzo del gas”

Energia; Pirani: “Ci vuole,mai come ora, un tetto al prezzo del gas”

Dichiarazione di Paolo Pirani, segretario generale della Uiltec “Porre un tetto al prezzo del gas è cosa buona e giusta. Lo proponiamo da tempo; lo stesso hanno fatto imprese come Eni; è giunto il momento che il governo si faccia sentire presso la Commissione europea...