Uiltec: «Transizione ecologica, servono scelte e investimenti altrimenti è solo ideologia»

}

01 Lug 2021

Paolo Pirani ha parlato a Cuoreeconomico di vari temi

Decidere qual è il vettore energetico per una vera transizione. Bene le città green, ma serve una politica sui rifiuti per favorire l’economia circolare

Transizione ecologica, energie e cantieri: per Paolo Pirani Segretario Generale della Uiltec, la categoria dei lavoratori dell’industria tessile, dell’energia e della chimica, l’Italia deve scegliere che strada prendere, «altrimenti tutto rimarrà sulla carta»

Leggi l’articolo completo su Cuoreeconomico

Potrebbe interessarti
Che sia un 2022 riformista

Che sia un 2022 riformista

Articolo di Paolo Pirani su Il diario del lavoro La fiducia è la sola cura conosciuta per la paura “La fiducia è la sola cura conosciuta per la paura” sostiene un detto. Ed il 2022, iniziato da poco, sembra essere fatto a posta per testare la sua veridicità. Il...

Intesa sul Lavoro Agile nel gruppo Michelin

Intesa sul Lavoro Agile nel gruppo Michelin

Firmata l’ipotesi di accordo che disciplina il lavoro agile all’interno del Gruppo Michelin Italia Un accordo importante che, non solo è in linea con quanto previsto dal protocollo Governo-Parti sociali, ma definisce tavoli permanenti di confronto, sia nel 2022 che...